Silvia De Dominicis nominata Vicepresidente Confindustria Dispositivi Medici

Hero Image

Presidente e Amministratore Delegato Johnson & Johnson Medical Italia, entra nel Consiglio di Presidenza della Federazione con delega agli Affari legali e regolatori

Silvia De Dominicis, Presidente e Amministratore Delegato Johnson & Johnson Medical Italia, assume oggi la carica di Vicepresidente Confindustria Dispositivi Medici, la Federazione che unisce, rappresenta e valorizza le imprese che operano in Italia nel settore dei dispositivi medici.

Entrando a far parte del Consiglio di Presidenza della Federazione, De Dominicis avrà la responsabilità degli Affari legali e regolatori. Tra gli obiettivi della vicepresidenza di Silvia De Dominicis, la valorizzazione dell’innovazione tecnologica dei device verso il mercato italiano ed europeo e la sensibilizzazione degli stakeholder sulla necessità di una semplificazione normativa e del codice appalti, in modo da rendere il mercato degli acquisti più snello e concorrenziale. La Vicepresidente seguirà, inoltre, le questioni legali di impatto sul settore.

“L’eccezionale momento storico che stiamo vivendo, oltre a ribadire l’imprescindibile centralità del ruolo del paziente, ha riportato l’attenzione sull’importanza del fare sistema in ambito salute. La capacità di creare interconnessioni virtuose e di attivare sinergie ospedale/territorio si riveleranno sempre più decisive. Con questa visione chiara in mente mi avvio ad affrontare il mio nuovo incarico, orgogliosa di fare parte di una squadra che, sono certa, saprà mettere a fattor comune energie e competenze per ripartire”, ha commentato Silvia De Dominicis.

Alla guida di Johnson & Johnson Medical Italia dal 2018, Silvia De Dominicis ha iniziato proprio qui la sua carriera. Un percorso che ha preso il via nel 1995 nella Direzione Finanziaria, per poi ricoprire ruoli di crescente responsabilità a livello nazionale ed internazionale nelle aree Operations, Vendite e Marketing, prima di tornare in Italia con l’attuale incarico.

Ha studiato economia all’Università LUISS Guido Carli con cui ha anche una stretta collaborazione in ambito della formazione.
È membro dell’associazione Healthcare Businesswomen’s Association (HBA) da cui è stata riconosciuta insieme con Johnson & Johnson come “Rising Star” nel 2014.
Da sempre è impegnata nella valorizzazione dell’importanza del ruolo femminile all’interno dell’organizzazione aziendale: non a caso è co-leader dell’iniziativa Women’s Leadership & Inclusion a livello globale per Johnson & Johnson ed è sponsor di Operation Smile* per J&J Europe Middle East and Africa.

Forbes Italia l’ha inserita nella propria lista delle 100 donne italiane di successo nel 2020.

Nella sua carriera crede sia stato determinante affrontare situazioni complesse ed ambigue con spirito positivo e con costante voglia di imparare e migliorarsi.

Sposata, madre di due figlie, è fermamente convinta che nella vita, come nel lavoro, ognuno debba impegnarsi ad avere un impatto positivo sulle persone che lo circondano.

*Operation Smile è un'organizzazione medica umanitaria che riunisce una rete mondiale di migliaia di volontari provenienti da oltre 80 Paesi, la cui professionalità è riconosciuta a livello internazionale. Operation Smile aiuta a migliorare la vita e la salute dei bambini affetti da Labbro Leporino, Labioschisi e Labiopalatoschisi.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito https://www.confindustriadm.it/